I gialloblù di Paolo Nicolato nel girone avevano superato Atalanta, Inter e Milan:

mancavano gli squalificati Da Silva e Alimi, i due attaccanti titolari.

 

TORINO-CHIEVO 3-4

SEQUENZA RIGORI Gyasi (T) traversa, Costa (C) gol, Rosso (T) gol, Brunetti (C) gol, Aramu (T) gol, Gatto (C) gol, Barale (T) gol, Yamga (C) gol, Morra (T) parato.

TORINO (4-3-3) Saracco; Bertinetti, Ignico, Ientile, Barreca; Coccolo (dal 1′ s.t.s. Rosso), Comentale (dal 10′ s.t.s Barale), Parodi 6,5 (dal 38′ s.t. Rosa Gastaldo); Aramu, Morra, Gyasi. (Gilardi, Mazzariol, Pardini, Migliore, Fissore, Capello, Moreo, Capocelli, Pautassi). All. Longo.

CHIEVO (5-3-2) Moschin; Troiani (dal 27′ s.t. Costa), Aldrovandi, Brunetti, Magri, Sane; Messetti, Mbaye, Steffè (dal 5′ s.t.s Rasak); Marchionni (dal 21′ p.t. Gatto), Yamga. (Picco, Sorcan, Toskic, Bianchi, Haddou, Rasak, L. Bertoldi, Zamboni, M. Bertoldi, Puntar). All. Nicolato.
ARBITRO Marini di Roma.

Print Friendly, PDF & Email
 

Sorry, this entry is only available in Italian.

Print Friendly, PDF & Email